Concerto di Fernanda Damiano

11 gennaio, mercoledì. h. 15.30. Recital della pianista

FERNANDA DAMIANO

 Chopin (1810-1849): Grande polacca brillante preceduta da un andante spianato op. 22

Franz Liszt (1811-1886): Ballata n. 2 in si minore S 171 Allegro moderato. Lento assai. Allegro deciso

——–

  1. Granados (1867-1916): Allegro da concerto
  2. De Falla (1876-1946): Fantasia baetica

 

La giovanissima Fernanda Damiano è un fenomeno, in possesso di un pianismo notevolissimo. È destinata, ne sono sicuro, ad unabrillantissima  carriera” (A. Ciccolini). “La piccola ma grande artista Fernanda Damiano è nata per esprimere la parte più bella e più vera della musica, la sensibilità, unico vero dono di un’artista. Fernanda, sei un faro nel mondo meraviglioso dell’arte” (A.M. Pennella). Nata a Taranto nel 1995, si è diplomata a 17 anni con il massimo dei voti, lode e menzione presso il Conservatorio Piccinni di Bari. Frequenta il biennio superiore di II livello presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “Vittadini” di Pavia con Roberto Paruzzo. Ha vinto il primo premio assoluto o primo premio in 43 concorsi internazionali e nazionali. Seconda classificata al “Cesar Franck” di Bruxelles. Ha tenuto 45 concerti da solista e con orchestra. A 10 anni ha debuttato con il Concerto in re maggiore di Haydn presso il Teatro Impero di Trani.

 

Al termine del concerto seguirà brindisi e incontro con l’interprete.

Programma e biografia dell’artista in sala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *